Un quadro che non e' piu' mio
Ma comunque eseguito con una delicata ed essenziale
Fantasia

Quei fiori
Dopo un matrimonio
Li vidi cosi'
Gettati a terra
Prima un fiore e' la rappresentazione del bello
Poi un fiore e' un niente dopo pochi attimi

Li raccolsi e decisi di frantumarli
L'odore era ancora soave
Li diluii nell'acqua e quei frammenti divennero profumo.
Il mio profumo.

Erano rose di tanti colori
Petali
Di velluto
Erano state dimenticate
Io ne conservai l'essenza.

"E' una cosa che profuma di rosa ma rosa non e' indovina cos'e'?"
Il profumo di rosa.