Ti ricordi amore
Le lenzuola che ti lavavo controvoglia?

Ti ricordi carissimo compagno
I tuoi impegni esterni che mi bloccarono
Tra le tue pantofole
E le tue camicie tutte dello stesso modello?

La nausea
Di quella solitudine forzata
Una donna senza rispetto

Non rispettata
Che non rispetto'
Ogni tuo ordine

Ti ricordi amore
Quanto ti ho aspettato piangendo?
No, non te lo puoi ricordare
I tuoi rientri erano troppo
Lontani dal mio sonno

E le mie lacrime
Bagnavano solo quella maledetta soglia

Ti ricordi amore
Quanto ero disadattata
Nel cerchio delle tue finte felicita' e ti ricordi amore di me?

Impossibile
Ricordarsi di chi
Si distrae con la facilita' estrema
In pensieri lontani
Dove sei tu l'inesistente, Sig. "Amore" (?)

Scusa e non pensarmi piu'
Io non penso ad altro che a
Un viaggio controtempo
Per sfuggire
Dal tuo passato che ancora mi rincorre…

Amore, l'inutilita'
E' stata la giornata successiva
Al nostro primo incontro.
Abbiamo perso altro?
No, io ho perso altro
Tu hai potuto scegliere
Io adesso preferisco amare la pioggia
E non piangere piu'.